Psicomotricità

“Guardare un bambino rende evidente che lo sviluppo della sua mente passa attraverso i suoi movimenti”. Maria Montessori

Il laboratorio di psicomotricità vuole essere uno spazio/tempo di ricerca che offre ai bambini la possibilità di esprimersi e di essere ascoltati nel loro gioco.
Il gioco costituisce una risorsa privilegiata di relazione e d’apprendimento, favorisce un positivo intreccio di funzioni cognitive, motorie, sociali e creative, consente al bambino di trasformare la realtà, realizzare i suoi desideri e scoprire le sue potenzialità.
Partendo dalla ricchezza dell’espressività del bambino, l’attività psicomotoria può:fornire ai bambini uno spazio di espressione e comunicazione finalizzato al benessere relazionale;

• favorire una visione del bambino come soggetto competente, creativo, attivatore di connessioni importanti per la propria evoluzione personale;

• aiutare il bambino a sviluppare la propria identità personale;

• sostenere l’integrazione del gruppo valorizzando le produzioni del singolo ed integrandole per favorire la collaborazione;

Percorsi di psicomotricità educativa con incontri a cadenza settimanale rivolti ai bambini, gestiti dalla psicomotricista in collaborazione con le insegnanti. Restituzione finale rivolta ai genitori.

Possibili percorsi da otto incontri fino a intero anno.


,